Un operaio di 59 anni, originario di Messina e impiegato in una rivendita di metalli in via Sonnino, a Misterbianco nel Catanese, e’ morto in un incidente sul lavoro. Da una prima ricostruzione dei carabinieri della Tenenza la vittima sarebbe rimasta schiacciata da un tornio-pressa, macchinario utilizzato per la lavorazione dell’alluminio. Sull’incidente la Procura di Catania ha aperto un’inchiesta.

La salma, su disposizione del pm di turno, e’ stata trasferita all’istituto di medicina legale dell’ospedale Garibaldi di Catania dove sara’ eseguita l’autopsia. Disposto anche il sequestro del macchinario.
Fonte: Italpress