Follia sul bus a Roma, l’autista fa scendere i passeggeri per caricare il suo scooter a bordo

263

L’autista dell’autobus fa scendere tutti i passeggeri, carica il suo maxi-scooter a bordo e riparte: accade a Roma, secondo quanto denunciato da Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza Popolare Ecologista (Ape), con tanto di foto a corredo. Una scena incredibile quanto assurda, avvenuta a bordo della linea 982 della Roma Tpl, una delle compagnie di trasporto pubblico locale della Capitale. Leggo ha parlato con la signora che ha denunciato l’accaduto a Sidoli e alla sua associazione fornendo le immagini dell’episodio. La signora, che preferisce mantenere l’anonimato, ha fornito una descrizione particolareggiata di quanto avvenuto nel pomeriggio di venerdì a Monteverde a Roma.

«Un autista della linea bus 982 ha fatto scendere tutti i passeggeri seduti al capolinea Stazione Quattro Venti perchè doveva caricare il suo maxi-scooter, un Honda Silver Wing 400», racconta Sidoli in una nota. «È accaduto alle ore 17 – aggiunge – Il mezzo è ripartito con lo stesso autista alla guida che aveva appena caricato il ciclomotore. I passeggeri, dopo aver atteso circa 10 minuti la partenza del mezzo pubblico, sono stati costretti a scendere e prendere un altro mezzo di trasporto».