Il governo tedesco ha denunciato le violenze che si sono verificate ieri a Lipsia durante una protesta contro le restrizioni per la pandemia, a cui avrebbero partecipato anche militanti di estrema destra, che ha portato a 31 arresti.