Codogno, riapre pronto soccorso: paziente positivo al Covid

L'uomo era stato instradato su un percorso dedicato, isolato dagli altri malati

297

E’ positivo al test il paziente entrato come sospetto Covid al pronto soccorso dell’ospedale di Codogno, che stamane ha riaperto, dopo esser stato chiuso per oltre 100 giorni. L’esito del tampone si è avuto dopo 45 minuti circa. Ora l’uomo è ricoverato nel reparto dedicato ai malati Covid. Arrivato al pronto soccorso, il paziente era stato instradato su un percorso dedicato, isolato dagli altri malati. In tutto fino ad ora sono sette i cittadini che si sono recati al pronto soccorso di Codogno dalla riapertura di questa mattina per varie problematiche, ma non Covid. “Abbiamo un caso sospetto di Covid e una donna venuta in pronto soccorso da una rsa di cui era già nota la positività. Nessun allarme, siamo nella media attesa”, aveva dichiarato detto Stefano Paglia, primario del pronto soccorso di Lodi e Codogno. Oltre al paziente caso sospetto, risultato positivo, c’è una donna di oltre 80 anni, ospite di una Rsa, ricoverata per una trasfusione. La sua positività era già nota ai sanitari.