Anche la Spagna si prepara al lockdown secondo il modello-Italia

La penisola iberica negli ultimi giorni ha visto una crescita drammatica di contagi e decessi

211

Dopo l’Italia è la Spagna il paese europeo con il maggior numero di casi positivi al Covid-19. La penisola iberica negli ultimi giorni ha visto una crescita drammatica di contagi e decessi, e per rallentare l’epidemia il governo di Pedro Sanchez sta prendendo provvedimenti simili a quelli italiani. L’europarlamentare Marcos Ros Sempere, del gruppo Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici, contattato dall’Italpress, ha spiegato che “la Spagna grazie all’Italia ha avuto un vantaggio: abbiamo saputo cosa stava succedendo nel vostro paese e cosa ci stava succedendo, l’Italia ha reagito, ma non ha avuto il tempo che hanno avuto gli altri paesi perchè è stato il primo paese colpito dal virus. Tutti abbiamo imparato da voi e stiamo mettendo in campo i mezzi possibili per fermare la curva”.

Di fronte a tutto questo, per Ros Sempere “si deve andare avanti in questa legislatura per attuare il pilastro sociale dell’Ue, che include una capacita’ di risposta più rapida e coordinata alle emergenze sanitarie di questo calibro. Data l’entità della crisi e quanto sia difficile armonizzare una risposta globale, sono stati gli Stati membri ad adottare le misure sanitarie, demografiche e di frontiera individualmente e dobbiamo correggerlo per le crisi future – ha aggiunto – analogamente, a livello economico, riteniamo che le misure annunciate dalla Bce e dalla commissione europea finora non siano sufficienti. L’unica risposta efficace a una crisi che colpisce tutti noi è agire rapidamente e insieme. Abbiamo bisogno di uno stimolo fiscale coordinato nell’Ue. Se abbiamo appreso qualcosa dalla crisi del 2008, e’ che la politica monetaria da sola non è la soluzione, né le misure adottate a livello nazionale”.