Alitalia, sciopero rinviato al 6 settembre

Lo hanno deciso le sigle professionali dei piloti e assistenti di volo, alla luce dell'invito del Garante degli scioperi e dell'Ordinanza del Ministero dei trasporti

266

Lo sciopero dei piloti e assistenti di volo di Alitalia proclamato da Anpac, Anpav e Anp per oggi, venerdì, è stato posticipato al 6 settembre, con una durata di 24 ore. Lo hanno deciso le sigle professionali dei piloti e assistenti di volo, alla luce dell’invito del Garante degli scioperi e dell’Ordinanza del Ministero dei trasporti. Ieri il Dicastero aveva già ridotto l’astensione a 4 ore, dalle 24 indette dai sindacati.

La giornata di ieri è stata invece caratterizzata dallo sciopero dei trasporti su terra: nel settore ferroviario la protesta è iniziata dalle 9 ed è proseguita fino alle 17. Hanno incrociato le braccia a scaglioni i responsabili di treni, bus, metropolitane, trasporto marittimo, autostrade, taxi e autonoleggio. Lo sciopero riguarda appunto il trasporto pubblico locale (4 ore secondo modalità locali), ferroviario (fermi i treni per 8 ore dalle 9 alle 17), merci e logistica, trasporto marittimo e i porti, le autostrade, i taxi, l’autonoleggio.